45. Il taccuino d’appunti del viaggio in Marocco di Eugène Delacroix

Nel 1832 Delacroix intraprese un viaggio nel nord dell’Africa. Con la capacità trasfigurativa tipica degli artisti, però, quel che vide Delacroix fu più che il Marocco in sè, ma un paese fantastico e primordiale, uno specchio delle nostre origini prima che la gabbia della civiltà ne smorzasse le forze.

Eugène Delacroix - viaggio in Marocco Eugène Delacroix - viaggio in Marocco Eugène Delacroix - viaggio in MaroccoEugène Delacroix - viaggio in Marocco Eugène Delacroix - viaggio in MaroccoIl taccuino di viaggio di Delacroix è un qualcosa di meraviglioso: illustrato in fretta, come di fronte ad una valanga di spunti e di stimoli, eppure bellissimo da vedersi, forse ancor più che l’opera finita. Quest’ultima in fin dei conti è mediata dalla riflessione e dallo studio della composizione, mentre qui possiamo trovare l’istantanea immediata di come un artista vede il mondo.

Eugène Delacroix - viaggio in MaroccoEugène Delacroix - viaggio in Marocco

Eugène Delacroix - viaggio in Marocco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...